Blog

Cicatrici post operazione: sorprendente rimedio

by in cicatrici 15 Maggio 2020

Hai appena subito un intervento di tiroide? Hai partorito effettuando un taglio cesareo? Ora che la ferita è guarita ed i dolori se ne sono andati, rimane però un’ antiestetica cicatrice sulla tua pelle! Le cicatrici sono spesso, sopratutto al contatto con gli altri, fonte di imbarazzo per chi le porta. Chiamiamo “cicatrice” il tessuto che colma le ferite e le perdite di sostanza dei tessuti e degli organi. Il tessuto cicatriziale, infatti, si forma tutte le volte che si verifica un’interruzione della continuità della cute. Oggi parleremo di cicatrici post operazione.

I 3 interventi principali per evitare i segni delle cicatrici post operazione ed i rimedi naturali per trattarla

  • 1^ PULIZIA
    Bisogna assicurare alla cute la giusta pulizia. Si può iniziare sin da subito a detergere tutti i giorni l’area attraverso l’utilizzo di prodotti emollienti e idratanti. Il succo del limone, possiede importanti proprietà disinfettanti. Inoltre, grazie alle sue proprietà schiarenti attenua il rossore e aiuta la rigenerazione della pelle.
  • 2^ IDRATAZIONE
    E’ necessario idratare a lungo la pelle, per evitare che si secchi e spacchi. Per questo, si può massaggiare delicatamente la cicatrice con i polpastrelli anche 2 o 3 volte al giorno. L’ olio extravergine di oliva, ad esempio, è ottimo per massaggiare le cicatrici. Essendo ricco di vitamina E e antiossidanti naturali aiuta a schiarire anche le cicatrici più vecchie! Anche il burro di cacao, grazie alla sua azione nutriente ed emolliente agisce negli strati medi e esterni della cute rendendola più liscia.
  • 3^PROTEZIONE
    Evitate l’esposizione della cicatrice al sole per almeno i successivi 6 mesi dall’intervento. E’ bene indossare abiti che permettano la tra-sudorazione cellulare.

Scegliere l’applicazione di una crema specifica per le pelli sensibili è la soluzione adatta per avere una pelle idratata a qualsiasi ora della giornata! Continua a seguirmi per scoprire il mio segreto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *