Blog

Cosmesi, la Sardegna come terra ricca di risorse

by in cosmesi, erbe e piante medicinali 18 Maggio 2020

I nostri antenati e le nostre nonne ci avevano sicuramente visto giusto! La Sardegna è una terra ricca di risorse. Oggi scopriremo passo dopo passo, le piante officinali sarde che da sempre sono state utilizzate nella cosmesi, per la cura e la bellezza del nostro corpo.

I principi attivi sono contenuti nelle foglie, nei fiori e nei fusti delle piante

Sono tantissime infatti, le piante che crescono spontaneamente nella calda isola, utilizzate da noi uomini per il benessere del corpo e per la nostra detersione giornaliera. Gli amanti dell’eco-sostenibilità lo sanno già. I più appassionati della cosmetica naturale possiedono già la consapevolezza di avere a disposizione in Sardegna piante ed erbe officinali capaci di garantire prodotti ottimi. La flora dell’isola possiede infatti numerose proprietà medicinali. Queste sono garantite da dei principi chiamati “attivi”. Si chiamano così perché possiedono delle proprietà chimiche in grado di innescare effetti positivi nel nostro organismo. Dove troviamo queste particolari proprietà benefiche? Solitamente esse sono contenute nei fiori, nelle foglie e nei fusti delle piante.

Non sottovalutiamo le proprietà benefiche delle piante officinali, tantissime di loro vengono infatti raccolte per il loro scopo curativo. E’ la fitoterapia la scienza che prevede l’utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie o per il mantenimento del benessere psicofisico. Otteniamo la massima concentrazione dei principi attivi nell’arco di tempo chiamato
tempo balsamico “. Ogni pianta possiede delle differenti caratteristiche e spesso sono differenti anche i tempi in cui raccoglierle con la massima concentrazione dei principi attivi.

La cosmesi naturale è inoltre amica degli animali

La cosmesi naturale è anche a favore della protezione degli animali.

La vasta presenza delle piante officinali nel territorio sardo è privilegiata dalle caratteristiche climatiche che la nostra isola ci offre. Infatti la Sardegna vanta un clima molto caldo, umido e poco piovoso. Un territorio in cui la natura è ancora per la massima parte incontaminata. Un luogo in cui la flora vive in perfetta armonia con la fauna, che ospita. E’ anche questa una priorità di chi ama la cosmesi naturale: proteggere gli animali.

La Sardegna costituisce una risorsa naturale utilizzata da tutte le culture dall’antichità ad oggi. Vanta inoltre una straordinaria varietà di piante officinali autoctone. Il patrimonio botanico sardo conta infatti circa 397 piante officinali su un totale di circa 2800 dell’area mediterranea. Tutte queste piante sono considerate aromatiche in quanto contengono al loro interno delle essenze molto fragranti e e profumate. Officinali perché da esse si estraggono elementi naturali contenenti proprietà farmacologiche di notevole importanza e interesse.

Le piante spontanee presenti in maggior numero in Sardegna sono:

Continua a seguirmi per scoprire le caratteristiche specifiche per ogni pianta!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.