Blog

Dermatite sul collo del neonato: incredibili rimedi per combatterla!

by in dermatite 3 Maggio 2020

L’attesa di un bebè in famiglia è sempre una grande gioia! Purtroppo però la pelle del neonato è molto sensibile, e spesso, sopratutto tra le pieghe della pelle, si accumula del sudore. Questo potrebbe essere il caso di una dermatite sul collo del neonato!

La dermatite atopica si manifesta in genere nei primi anni di vita

Si tratta di una patologia infiammatoria della cute. Essa si manifesta in genere nei primi anni di vita ( nell’80% dei casi ) e più raramente in adolescenza. La dermatite atopica è molto diffusa. Pensate, colpisce circa un terzo della popolazione mondiale! I fattori scatenanti sono umidità ed eccessiva sudorazione. In particolar modo la mancanza di aria tra le aree compresse della pelle del bebè. L’esposizione a determinati fattori ambientali rappresenta un momento cruciale per le persone predisposte alla dermatite. Gli allergeni in grado di ” intaccare” la cute sono principalmente il freddo eccessivo, il vento o il caldo-umido. Non solo, anche Nichel profumi ed il lattice. Evitate quindi di esporre il vostro neonato a tali fattori. Anche l’assunzione di determinati cibi quali uovo, agrumi, fragole e latte vaccino sono particolarmente allergenici per le dermatiti.

Come si manifesta la dermatite?

La dermatite è caratterizzata da un’infiammazione improvvisa della cute, che provoca fastidio, prurito o sensazione di bruciore. La reazione è caratterizzata da secchezza cutanea, arrossamento e desquamazione eccessiva. A causa del continuo grattarsi compaiono abrasioni e croste. Le parti più colpite sono soprattutto il collo, mani e piedi. Avere una pelle delicata facilita la sua comparsa perché questo tipo di cute è più propensa all’ infiammazione cutanea.

Trattamento e rimedi naturali

E’ ovviamente opportuno mantenere il più possibile lontano il vostro bebè dai fattori scatenanti sopra elencati. E’ bene inoltre, assicurare alla pelle una buona idratazione. Tra i fattori scatenanti ed aggravanti vi è l’esposizione della cute all’acqua eccessiva. I soggetti affetti da dermatite atopica infati possiedono una funzione della barriera cellulare debole. Dal momento in cui la cute viene al contatto con l’acqua, lo strato corneo, che risulta essere poco impermeabilizzato, si rigonfia e rende la cute più secca.

Assicura la giusta idratazione alla cute con l’aloe vera!

L’Aloe vera possiede proprietà idratanti utili per alleviare la secchezza della dermatite sul neonato

Grazie alla presenza dell’Acemannano l’Aloe Vera può essere impiegata largamente come rimedio naturale per la cura di numerosi problemi alla nostra pelle. Possiede inoltre capacità antinfiammatorie, antimicrobiche, immunostimolanti ed anestetiche. Per questo motivo il gel è utilizzato per stimolare la rigenerazione cutanea e per prevenire le infezioni. Questa sostanza possiede inoltre fantastiche proprietà idratanti utili per preservare l’idratazione cellulare. E’ ideale per la pelle secca, irritata e sensibile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *