Blog

Eritema da contatto: rimedi naturali

by in eritema 30 Maggio 2020

La dermatite da contatto è il risultato di una risposta del nostro corpo ad un agente specifico. Le sostanze irritanti per la nostra pelle che potrebbero causare eritemi sono molteplici e sono destinate ad aumentare. Questo avviene perché si tratta di sostanze largamente utilizzate nell’ambiente domestico e lavorativo. Gli elementi irritanti sulla pelle possono essere i metalli come ad esempio il Nichel, il Cromo ed il cobalto oppure cosmetici che infiammano la pelle. L’allergene in assoluto che più frequentemente causa danni alla nostra pelle è per l’appunto il Nichel. L’allergia ad accessori metallici rappresenta infatti in Italia la causa più frequente dell’eritema da contatto.

La dermatite si presenta localizzata nella sede di contatto tra la nostra pelle e la sostanza sensibilizzante. E’ caratterizzata dalla comparsa di eritemi. Sulle lesioni dell’eritema appaiono in numero variabile delle vescicole. Questo tipo di dermatite è spesso accompagnata a sintomi di prurito. La sua comparsa è recidiva: se si verifica una volta, a seguito del contatto con l’agente irritante, si può manifestare più volte. Nella fase acuta dell’eritema, talvolta, le lesioni si lacerano e lasciano fuoriuscire un siero trasparente. Questo può provocare infezioni batteriche.

Come stare alla larga dall’eritema da contatto

Uovo, cereali, frutti di mare, piselli e cioccolato…sono tutti alimenti che contengono Nichel

Come primo accorgimento, è bene evitare il più possibile il contatto con la sostanza irritante. Il Nichel è contenuto in alcuni cibi, quali uova, frutti di mare, cereali, legumi, piselli e cioccolato. Di conseguenza, evitare di assumere determinati alimenti facilita l’assenza dell’eritema da contatto sulla nostra pelle. Si dovrebbe anche evitare di indossare indumenti che contengono Nichel e prestare attenzione al cinturino dell’orologio. Una fase acuta dell’eritema da contatto può essere infatti causata proprio dall’utilizzo prolungato dell’orologio al polso. E’ bene inoltre, conoscendo l’intolleranza che il nostro corpo potrebbe manifestare al Nichel, proteggere la nostra pelle dai bottoni dei pantaloni.

La terapia medica per sconfiggere l’eritema da contatto consiglia una prescrizione farmacologica a base di corticosteroidi ed antistaminici.

I migliori rimedi naturali della nonna contro la dermatite

Alcune erbe naturali permettono di ottenere un effetto calmante e lenitivo sin dalle prime applicazioni. Tra le più comuni vi sono:

Il Riber nigrum, Il miele e l’Aloe vera contro gli eritemi da contatto
  • Il Ribes nigrum:
    Questo antinfiammatorio è considerato un ottimo cortisonico naturale. Le sue gemme sono infatti, ricche di flavonoidi e glicosidi, noti per stimolare la produzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali. Per questo è utile per alleviare gli stati infiammatorie e dolorosi.
  • Aloe vera:
    La pianta è da sempre considerata un ottimo antinfiammatorio. Si descrive come un valido aiuto per l’idratazione della cute. Non solo: l’utilizzo del gel di Aloe è ideale come azione calmante e curativa.
  • Miele:
    Conosciuto per essere un ottimo antibatterico, antibiotico ed antinfiammatorio naturale, viene utilizzato infatti sin dai tempi antichi per sconfiggere problematiche come la dermatite e curare la pelle.

Ci sono inoltre delle creme che puoi utilizzare quando gli arrossamenti e i pruriti sono eccessivamente fastidiosi. Si tratta di creme lenitive che possono arrivare a ridurre anche di molto i sintomi. Studiato appositamente come rimedio per la tue pelle, scopri il mio rimedio naturale!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.