Blog

Foruncolo sul viso, i miei rimedi per combatterli

by in psoriasi 11 Maggio 2020

Il foruncolo sul viso è una piodermite. Appartiene cioè alle infezioni da batteri, che coinvolgono un follicolo pilifero. La causa scatenante è da rimandare ad un’eccessiva produzione di sebo. Sulla nostra pelle infatti sono presenti numerosi pori collegati alle ghiandole che producono il sebo. Quest’ultimo è descritto come una sostanza grassa e untuosa. Il sebo presente sulla nostra pelle esercita un’azione protettiva nei suoi confronti. Non solo: possiede anche la funzione di nutrire, idratare, lubrificare e rendere più elastica la cute. A seguito dell’eccessiva produzione di sebo, questo ostruisce i pori e “va a fare amicizia” con i batteri presenti sulla cute. I batteri a cui facciamo riferimento in questo caso sono gli stafilococchi e gli streptococchi. A seguito dell’infezione batterica, vi è sempre la comparsa di un’infiammazione. Da qui il caratteristico gonfiore tipico dei foruncoli sul viso.

Il foruncolo si presenta sulla pelle come un’infiammazione rossa

Il foruncolo si presenta rosso alla vista perché i capillari si dilatano per favorire l’afflusso dei globuli rossi. Questi svolgono la funzione di “difendere” la nostra cute. Infatti i batteri muoiono nel giro di 24/48 ore. Essi possono colpire tutte le persone di giovane età, con una prevalenza al manifestarsi maggiormente tra gli obesi. I foruncoli si presentano come una protuberanza arrossata. Si manifestano maggiormente su collo, sul seno, sul viso e sulle natiche. Oltre ad essere antiestetici alla vista, con conseguentemente motivo di imbarazzo al contatto con le persone, essi possono inoltre provocare dolore.

Foruncolo sul viso: un aiuto indispensabile ci viene fornito dalla natura

La malva è una pianta officinale molto amica della nostra pelle. Possiede infatti spiccate proprietà emollienti, antinfiammatorie, antiossidanti. La sua azione sulla pelle è estremamente delicata, e risulta per questo motivo adatta anche a quella più sensibile.

L’Aceto di mele, la malva e il miele sono degli ottimi rimedi naturali contro i foruncoli.

Il miele possiede potenti proprietà antibatteriche e disinfettanti. E’ considerato infatti, un ottimo antibatterico naturale. Il segreto del miele è contenere al suo interno del perossido di idrogeno. Questo elemento è comunemente noto anche come “acqua ossigenata”, che viene utilizzata come disinfettante.

L’aceto di mele è molto acido e ha quindi una funzione astringente, capace di asciugare e far ritirare il brufolo. Non solo! L’aceto aiuta a ridurre l’infiammazione e ha proprietà antibatteriche e antimicrobiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.