Blog

Irritazione sotto il seno, curala grazie ai miei rimedi

by in irritazione, pelle 13 Giugno 2020

Non solo estate, mare e vacanza, ma anche sudore, caldo e fastidi alle pelle. Il caldo estivo provoca nel nostro corpo un’eccessiva produzione di sudore. Chi possiede un seno abbondante infatti può presentare un’ irritazione sotto questa parte. Questa inoltre può comparire anche su inguine e cosce. Tutto ciò è dovuto all’accumulo di sudore e dello fregamento tra pelle del seno e reggiseno o vestiti. Questa “raccolta” di microorganismi, tra cui batteri e funghi, non farà altro che peggiorare il disturbo. Si forma così un’irritazione cutantea, che può presentarsi sotto forma di pelle squamosa, vesciche o macchie arrossate e pruriginose.

Scegliere un reggiseno comodo ed in cotone, tessuto traspirante e naturale

Per fortuna, solo cambiando alcune nostre abitudini quotidiane, saremo in grado di lenire il disagio e sbarazzarci dello sfogo. Innanzitutto evitare l’utilizzo di reggiseni prodotti con tessuti sintetici, che non farebbero altro che far sudare di più. Scegliere quindi un reggiseno comodo della nostra taglia e 100% in cotone, tessuto traspirante e naturale.

Utilizzare inoltre il borotalco. Oltre che avere un ottimo profumo, il borotalco assorbirà l’umidità del sudore e ti aiuterà anche a prevenire eventuali irritazioni.

Anche evitare il calore che si crea tra la pelle del torace ed il reggiseno, può essere un rimedio alla comparsa dell’irritazione. Per combatterla, è quindi necessario rinfrescare la parte interessata. Applicare perciò un impacco freddo sulla pelle stressata aiuta a ritrovare il sollievo e a ridurre il rossore. In che modo? Il più semplice e comune e quello di avvolgere dei cubetti di ghiaccio in uno asciugamano di cotone e metterlo sulla zona irritata per circa 5 – 10 minuti. Non lasciare il ghiaccio a contatto diretto con la pelle, perché potrebbe peggiorare il problema causando ustioni da ghiaccio.

Sfoghi cutanei?? Addio grazie a Curcuma, Amido di Mais. Aloe Vera e Rosa Mosqueta

Curcuma, amido di mais aloe vera e rosa di mosqueta per curare tuoi sfoghi cutanei
  • La Curcuma è ricca di sostanze antibatteriche, purificanti e lenitive. Diluita in acqua va lasciata in azione sotto il seno per almeno un ora. Lascerà una sensazione di libertà e sollievo dal prurito.
  • L’amido di mais è da sempre considerato uno dei migliori rimedi naturali per combattere le irritazioni, anche quelle da pannolino nei neonati. L’amido è ideale infatti per alleviare la sensazione di formicolio e di prurito.
  • L’aloe vera è una pianta usata dall’antichità. Possiede infatti proprietà rigeneranti ed antinfiammatorie. E’ spesso la base di molte preparazioni cosmetiche e curative per la pelle, sia in crema che in gel. Per l’irritazione sotto il seno, puoi ricavare direttamente dalle sue foglie il gel e posizionarlo sulla pelle.
  • Dalla rosa di mosqueta si ricava un olio dalle proprietà idratanti. Gli acidi presenti al suo interno e la vasta presenza di Vitamina C, ripristinano il normale equilibrio della pelle, contrastando secchezza e irritazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *