Blog

Coniglio domestico, prenditi cura della sua pelle!

by in animali, pelle 12 Giugno 2020
Sono tre i disturbi principali che potrebbero attaccare la pelle del coniglietto in casa

Non solo le zampine del nostro coniglio domestico possono soffrire di irritazioni. Anche la pelle del piccolo batuffo di pelo infatti può manifestare dei disturbi. Questi possono essere fastidiosi per la salute del nostro animaletto. Siamo sicuri di conoscerli tutti ed essere pronti ad intervenire? Oggi vedremo in breve i principali disturbi che potrebbero verificarsi sulla pelle del nostro coniglio:

  • la Mixomatosi è una malattia infettiva causata da un virus del DNA, chiamato Orthopoxvirus che può colpire indifferente cute, occhi ed orecchie.
  • la Dermatofitosi è infezione funginea cutanea che si nutre di cheratina proteica, appare nelle zampe, sul musetto e sulle orecchie.
  • la Cheyletiellosi è una parassitosi cutanea piuttosto frequente nel coniglio ed è causata da un acaro chiamato Cheyletiella parsitivorax: si tratta di un parassita di superficie che si nutre della pelle del nostro coniglio stesso. Causa nel coniglio domestico prurito costante e perdita di pelo.

Come alleviare i sintomi di queste malattie sulla pelle del coniglio domestico?

Fortunatamente, tutti questi ed altri piccoli inconvenienti alla pelle del nostro coniglio domestico si alleviano in fretta, se curati tempestivamente e con rimedi efficaci.

Utilizza una miscela di finocchio, eucalipto, assenzio, e rosmarino che aiuterà a rendere pulita, morbida e profumata la loro pelle. La polvere ottenuta dalla loro miscela va applicata sulla base dei peli che costituiscono il mantello del coniglietto. Spazzola poi i peli all’indietro ed applica la miscela per più volte a settimana. Attenzione! I parassiti non moriranno con questo trattamento, servirà solo per scacciarli dall’animale. Esegui il trattamento perciò all’aria aperta.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è olio-di-neem.jpg
Olio di Neem e miscele di erbe naturali contro le infezioni alla pelle del coniglio

Anche l’olio di Neem aiuta a combattere le pulci grazie al suo odore particolarmente sgradevole. E’ conosciuto infatti per la sua attività antibiotica, antibatterica, antinfiammatoria ed antiparassitaria. L’olio di Neem è il migliore antiparassitario naturale, senza nessun tipo di additivo chimico. Inoltre leniscesfiamma e purifica la cute irritata dalle punture o dai morsi degli insetti. Tutti questi accorgimenti, uniti ad un prodotto innovativo frutto delle antiche tradizioni sarde, doneranno salute e forza al tuo piccolo coniglietto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *